NELLA BERGAMASCA

Bagnino salva la vita a una bambina di due anni svenuta in piscina

Matteo Merlin, 33enne di Crema, le ha praticato con successo e prontezza la rianimazione cardiopolmonare

Bagnino salva la vita a una bambina di due anni svenuta in piscina
Attualità Brescia, 23 Luglio 2021 ore 08:03

Bagnino salva la vita a una bambina di due anni svenuta in piscina.

Felice di aver fatto il suo dovere, nulla di più. Ma ieri mattina, giovedì 22 luglio, Matteo Merlin, bagnino 33enne di Crema, con quel “dovere” ha salvato la vita di una bambina di due anni nella piscina comunale di Ghisalba. Intervenuto prontamente dopo l’allarme lanciato da una maestra, le ha prestato soccorso rianimandola dopo che aveva perso l'equilibrio ed era finita giù nella vasca dei piccoli.

Come riporta PrimaBergamo.it, L'incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Merlin ha effettuato la rianimazione cardiopolmonare e la bimba ha espulso l’acqua ingerita e ripreso coscienza. Dopo averla stabilizzata, i soccorritori hanno  disposto il trasporto in ospedale in codice rosso al Papa Giovanni XXIII, dove la piccola è tuttora ricoverata in gravi condizioni. Ma è salva.

Gli altri piccoli partecipanti alla sessione estiva della materna sono stati in seguito riaccompagnati dalle maestre a scuola. «Non mi era capitato mai prima d’ora ma non mi sono fatto prendere dall’agitazione – ha raccontato Merlin – mettendo in pratica quanto appreso nei corsi di salvataggio».

Necrologie