viabilità

Azione: "La Corda Molle resti gratuita per tutti, le parole di Salvini diventino fatti"

Vizzardi: “Quest'opera è già stata "pagata" grandemente dai territori, dai comuni, con un importante rinuncia di terreni a favore di una viabilità che non può oggi essere sottratta al libero transito"

Azione: "La Corda Molle resti gratuita per tutti, le parole di Salvini diventino fatti"
Pubblicato:

Azione: "La Corda Molle resti gratuita per tutti, le parole di Salvini diventino fatti".

Corda Molle, l'intervento di Azione

Ad intervenire sul tema della gratuità della Corda Molle anche Azione:

 

“La Corda Molle deve restare gratuita. Per tutti” così il Consigliere Regionale di Azione Massimo Vizzardi, già Consigliere con delega alle strade della Provincia di Brescia sulla questione della Corda Molle. “Quest'opera è già stata "pagata" grandemente dai territori, dai comuni, con un importante rinuncia di terreni a favore di una viabilità che non può oggi essere sottratta al libero transito. Su questa battaglia siamo a fianco dei Comuni e ci batteremo contro l'introduzione del pedaggio. Prendiamo atto delle promesse del Ministro Salvini e vigileremo affinché vengano rispettate: quello che serve sono i fatti, non bastano le parole”.

Suela Plaka

“In Provincia stiamo lavorando a un tavolo istituzionale per affrontare la questione” aggiunge la Consigliera Provinciale di Azione, Suela Plaka. “Ne monitorerò con attenzione gli sviluppi. È importante coinvolgere tutti gli amministratori locali, ma anche i trasportatori, che pure soffriranno gravi contraccolpi da questa scelta”.

Francesco Tomasini

“La soluzione, prospettata da alcuni, della gratuità per i soli residenti non è sufficiente”, precisa Francesco Tomasini, Capogruppo di Azione in Loggia e Presidente della Commissione Mobilità del Comune di Brescia. “La Corda Molle è utilizzata per gli spostamenti dai cittadini di tutta la Provincia, incluso il capoluogo. L’introduzione di pedaggi dirotterebbe questi flussi sulla viabilità interna, con pesanti aggravi dal punto di vista del traffico e ambientale”.

Marco Garza

“Dal Ministro Salvini non è giunto alcuno stop all’introduzione del pedaggio sulla Corda Molle”, così il segretario provinciale di Azione, Marco Garza. “In un clima di costante campagna elettorale, siamo abituati agli annunci a cui non seguono fatti concreti. Per questo sarebbe opportuno non eccedere con i toni trionfalistici. La Corda molle è un’arteria fondamentale per la nostra Provincia e deve rimanere gratuita. Siamo in costante contatto con la nostra rete di amministratori, tutti fermamente contrari all’introduzione del pedaggio. Intendiamo agire con i nostri rappresentanti ad ogni livello, perché non si concretizzi una decisione miope e dannosa. Vigileremo affinché promesse e annunci si trasformino in realtà”.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali