Attualità
Palazzolo sull'Oglio

Attribuite le cariche ai consiglieri di maggioranza

Il sindaco Gianmarco Cossandi ha distribuito gli incarichi: i consiglieri aiuteranno gli assessori di competenza nello svolgimento del mandato.

Attribuite le cariche ai consiglieri di maggioranza
Attualità Sebino e Franciacorta, 18 Ottobre 2022 ore 18:37

Sì alla distribuzione di singoli incarichi ai consiglieri comunali, per progetti e iniziative mirate, da realizzare in collaborazione con la Giunta di Palazzolo sull'Oglio.

Attribuite le cariche ai consiglieri di maggioranza

È di questi giorni il decreto con il quale il sindaco Gianmarco Cossandi ha attribuito a ciascuno dei consiglieri comunali palazzolesi di maggioranza una serie di incarichi per l’approfondimento e l’elaborazione di progetti in specifiche materie coerenti con l’azione amministrativa e gli obiettivi di mandato.

Incarichi che, per ovvi motivi, non sono equivalenti a deleghe assessoriali, dato che i consiglieri incaricati non potranno svolgere compiti di amministrazione attiva, né adottare atti aventi rilevanza esterna. Si tratta di incarichi, per i quali non è previsto nessun compenso o indennità, esclusivamente di collaborazione con il sindaco stesso e con gli assessori competenti. Un modo concreto per consentire da un lato ai consiglieri stessi di acquisire esperienza nella cura e trattazione delle varie tematiche, e dall’altro di permettere a ogni consigliere del gruppo di maggioranza (gruppo unico, che comprende le tre liste a sostegno del primo cittadino, ovvero Continuiamo Insieme, San Pancrazio con Cossandi e Città in Testa) di collaborare fattivamente con la Giunta, agevolandone l’operato. Infatti, ogni membro della Giunta potrà contare sul prezioso aiuto di diversi consiglieri che faranno appunto capo al proprio assessorato.

Attribuite le cariche ai consiglieri di maggioranza

Nello specifico, il consigliere Francesco Acerbis, a cui è stato dato l’incarico per la collaborazione alla realizzazione del Bilancio Partecipativo e al progetto del Controllo di Vicinato, farà riferimento al sindaco,  il quale ricopre il ruolo di assessore con deleghe all’Istruzione e Diritto allo Studio, ai Lavori e Opere Pubbliche, alla Sicurezza dei Cittadini, alla Protezione Civile e Salvaguardia del Territorio e alle Politiche e Rapporti Sovracomunali.

Il consigliere Marcello Foglia, che ha ricevuto il compito di lavorare per la costituzione e lo sviluppo di una Comunità Energetica, oltre che allo sviluppo di progetti per la Sostenibilità Ambientale, avrà come punto di riferimento il vicesindaco e assessore Francesco Marcandelli (Gestione del Territorio, Sostenibilità Ambientale, Rigenerazione Urbana, Edilizia Privata, Politiche Agricole). Mentre il consigliere Francesco Feltri, a cui è stato affidato l’incarico per la promozione di interventi di Rigenerazione Urbana, farò capo sia a Marcandelli stesso, sia all’assessore Bruno Belotti (Attività Produttive e Commerciali, Valorizzazione dello Sport e Conservazione e Riqualificazione del Patrimonio Pubblico).

Le consigliere Sara Strabla, con l’incarico ai progetti di inclusione e nell’ambito del Tavolo della Pace; Lara Beretta, che si occuperà di progetti nell’ambito del Welfare di Comunità; e Annalisa Vera Arcangeli per progetti di sensibilizzazione contro lo spreco alimentare e di promozione della salute faranno invece capo all’assessore Ombretta Pedercini (Servizi Sociali, Sanità, Pari Opportunità, Gestione del Personale). Mentre le consigliere Vanessa Delbarba, incaricata per progetti di promozione dell’attrattività cittadina e in relazione all’associazione Terra della Franciacorta, e Silvia Danesi, incaricata per la
promozione e lo sviluppo di un Patto per la Lettura in collaborazione con la Biblioteca comunale Lanfranchi e la biblioteca Il Giralibro, si relazioneranno con l’assessore Marina Bertoli (Progettazione Culturale, Attrattività e Valorizzazione Turistica, Politiche per i Giovani). La consigliera Vincenza Verrocchi, incaricata per la collaborazione nell’elaborazione del Bilancio Sociale e nell’Attuazione del Programma, farà riferimento all’assessore Matteo Gatto
(Sostenibilità Economica, Programmazione Finanziaria, Gestione dei Tributi, Servizi Demografici, Attuazione del Programma).

L'intervento del sindaco

Non è mancato l'intervento del sindaco Gianmarco Cossandi:

Vogliamo continuare a caratterizzare il nostro operato con la collegialità e la collaborazione. Con questo provvedimento da un lato andiamo a
rafforzare ancora di più la squadra amministrativa, che potrà così contare sul prezioso aiuto dei propri consiglieri di maggioranza su tutta una serie di tematiche e progetti che fanno parte del nostro programma; mentre dall’altro operiamo affinché i consiglieri stessi possano acquisire maggiore confidenza con il funzionamento della macchina amministrativa. Un modo reale e concreto per diffondere la cultura amministrativa, rendere i consiglieri più operativi sul territorio e, in futuro, preparare il terreno per un ricambio all’insegna della competenza e della professionalità.

Seguici sui nostri canali
Necrologie