Attualità
Sanità

Asst del Garda: la ripresa delle attività parte dal rafforzamento dell'organico e da nuovi investimenti

Assunti 45 infermieri, al via i lavori per la realizzazione di due posti di Terapia Intensiva a Gavardo.

Asst del Garda: la ripresa delle attività parte dal rafforzamento dell'organico e da nuovi investimenti
Attualità Garda, 08 Ottobre 2021 ore 17:44

Rafforzamento dell'organico sia dei medici che del comparto.

Questa è l'azione ritenuta necessaria per poter raggiungere gli ambiziosi obiettivi, posti da Regione Lombardia, di ripresa delle attività.

Le parole del Direttore Generale Asst del Garda

 

Per questo - spiega il Direttore Generale della ASST del Garda, Mario Alparone - abbiamo cominciato ad effettuare una serie di interventi di rafforzamento degli organici sin già dai primissimi giorni dal mio insediamento. Abbiamo bandito procedure di reclutamento a tempo indeterminato e determinato su Anestesisti, Medici di Medicina d’Urgenza, Internisti e Chirurghi e abbiamo deliberato l’assunzione di 45 infermieri a copertura delle esigenze dell’anno in corso ma anche anticipando le esigenze dell’anno prossimo. Stiamo proseguendo ora con altre discipline mediche coinvolgendo nell’ascolto delle esigenze i nostri primari. Abbiamo inoltre concluso le procedure ed assegnato due nuovi primariati, per Nefrologia con la gradita conferma della dottoressa Ester Maria Grazia Costantino e Farmacia con l’ingresso del dottor Giuseppe Minoia, a cui auguro buon lavoro. Sempre in questi primi giorni sono state avviate diverse iniziative di “messa a terra degli investimenti”, strumenti fondamentali per poter erogare un livello adeguato di servizio. Sono state avviate le procedure di acquisto di una risonanza magnetica da 1,5 tesla per Desenzano e due angiografi per Desenzano e Gavardo, mentre un importante laser chirurgico è stato acquistato e verrà consegnato nei prossimi giorni, per le strutture di Otorinolaringoiatria e Ginecologia di Manerbio. Infine sono partiti i lavori per la realizzazione di due posti di Terapia Intensiva a Gavardo. Questi immediati interventi fanno comprendere l’attenzione riservata dalla Direzione al rilancio dell’Azienda, che proseguiranno nei prossimi giorni con l’attivazione delle ulteriori iniziative legate alla realizzazione dei centri territoriali e degli altri investimenti previsti dagli stanziamenti “Arcuri”.

Necrologie