Attualità
Garda

Assemblea annuale per il Consorzio Turistico Garda Lombardia

Ghidelli: "Fondamentale che le 23 amministrazioni comunali e le oltre 500 realtà di cui si fa portavoce condividano progetti e sforzi comuni”.

Assemblea annuale per il Consorzio Turistico Garda Lombardia
Attualità Garda, 20 Ottobre 2022 ore 10:27

Il Consorzio Turistico Garda Lombardia si riunisce in occasione dell'assemblea annuale.

I temi all'ordine del giorno

L'appuntamento è per domani (venerdì 21 ottobre 2022) nella sede di Gardone Riviera, presenti tutti i soci.  Tra i temi all’ordine del giorno, le novità di progetti tematici che rappresentano l'intero territorio, di poter considerare Il Consorzio braccio operativo di enti locali e operatori per progetti strategici e generali, il dato concreto di aver aumentato considerevolmente sponsorizzazioni ed entrate da finanziamenti su bandi ed avviato una comunicazione professionale che ora può offrire nuovi servizi a favore dei Comuni.

Da Sirmione alla Valvestino

Il Garda Lombardia, il maggiore consorzio turistico della regione, rappresenta l’area che da Sirmione va a Limone e fino alla Valvestino e conta il lago più importante d'Europa, parchi naturali ed aree agricole di pregio, un avanzato sistema di ospitalità e servizi con oltre 500 realtà turistiche.

“L’assemblea è occasione irrinunciabile - dichiara Massimo Ghidelli, numero uno del Consorzio - per fare il punto sull’oggi e programmare le azioni del domani. Sul futuro di un settore che ha sperimentato una ripartenza importante dopo la pandemia. Da sempre - osserva Ghidelli - il nostro lago alimenta un indotto di prim’ordine, è testimone e vettore di presenza straniera, strumento e palcoscenico di eccellenze locali e nazionali. Per questo è fondamentale che le 23 amministrazioni comunali e le oltre 500 realtà di cui si fa portavoce condividano progetti e sforzi comuni”.

Dal 2000

É proprio per fare sistema tra le varie realtà pubbliche e private afferenti alla sponda bresciana del Benaco che il Consorzio nacque nel 2000: per unire, dare visibilità e avere forza negoziale. Un’organizzazione che oggi annovera tutti i 20 comuni gardesani, oltre a quello di Montichiari ed ai capoluoghi Brescia e Mantova, proloco e consorzi di tutela (come quelli dei vini Lugana, Valtènesi e del Grana Padano Dop) realtà culturali e fondazioni come Il Vittoriale, la Ugo da Como, il MarteS, circoli vela, soci privati, albergatori, agenzie di viaggio, tutti legati dal denominatore comune dell’indotto “turismo”.

La giunta

La giunta guidata da Ghidelli è composta da Francesca Cerini (Desenzano), Nicoletta Manestrini (Soiano), Maria Sole Broglia (Sirmione), Flaviano Mattiotti (Manerba) e Luigi Bertoldi (Tignale).

Seguici sui nostri canali
Necrologie