Attualità
Brescia

Approvato l'accordo quinquennale con l'Ersaf

Numerosi sono inoltre gli obiettivi che il comune di Brescia sta perseguendo in tema di ambiente.

Approvato l'accordo quinquennale con l'Ersaf
Attualità Brescia, 29 Giugno 2022 ore 15:12

La Giunta comunale ha approvato, lunedì 27 giugno, lo schema di accordo quinquennale di collaborazione con l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste (Ersaf) per la pianificazione, il potenziamento e la valorizzazione del verde comunale.

Strumento di pianificazione strategica

La “Strategia Nazionale del Verde Urbano” e le “Linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile”, che derivano dalla Legge 10 del 2013, prevedono che le Amministrazioni comunali siano dotate di uno strumento di pianificazione strategica e di monitoraggio delle politiche sul verde denominato “Piano comunale del Verde”.  Grazie all’accordo approvato, Ersaf supporterà il Comune di Brescia nel coordinare gli uffici comunali e altri professionisti per redigere il Piano comunale del Verde, grazie all’esperienza maturata nella ricerca, nella sperimentazione e nello sviluppo di soluzioni innovative per la gestione sostenibile delle foreste lombarde, della biodiversità e delle reti ecologiche e grazie all’attività di valorizzazione naturale e forestale delle aree urbane e periurbane svolta negli ultimi anni.

Cosa prevede

Le prime azioni concrete definite dall’accordo comprenderanno la redazione del Piano del verde e della biodiversità del Comune di Brescia, l’individuazione nell’ambito territoriale comunale di boschi candidati al Registro Regionale dei Boschi da seme (Re.Bo.Lo.), la definizione di un accordo di produzione per la fornitura di piante forestali certificate di provenienza locale, destinate alla messa a dimora nell’ambito di progetti di forestazione programmati dal Comune di Brescia nel proprio ambito territoriale comunale, e la possibilità di inserire un ambito della foresta urbana di Brescia nella rete di monitoraggio regionale delle foreste urbane e periurbane.

Finalità

Va ricordato che il Comune di Brescia sta poi perseguendo ambiziosi obiettivi di sostenibilità ambientale e di contrasto e adattamento al cambiamento climatico attraverso il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (Pums), approvato dal Consiglio Comunale nel 2018, il Piano di azione per l'energia e il clima (Paesc), approvato dal Consiglio Comunale nel 2021, e la Strategia di transizione Climatica (Stc), approvata dal Consiglio Comunale nel 2021 (progetto "Un filo naturale - Una comunità che partecipa per trasformare la sfida del cambiamento climatico in opportunità"). Le politiche sul verde rappresentano un elemento fondamentale per il perseguimento di obiettivi di sostenibilità ambientale e di contrasto e adattamento al cambiamento climatico e grazie a un finanziamento del Ministero per la Transizione Ecologica, nell’ambito del “Programma sperimentale di interventi per l’adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano”, sono stati reperiti i fondi per la redazione del Piano del verde e della biodiversità, che dovrà guidare le scelte strategiche sul verde per i prossimi dieci anni.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie