Attualità
Brescia

Aperto il nuovo front office della Polizia Locale in centro storico

L’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il sabato mattina l’orario sarà dalle 8 alle 13.

Aperto il nuovo front office della Polizia Locale in centro storico
Attualità Brescia, 21 Settembre 2022 ore 14:22

Aperto da oggi (mercoledì 21 settembre 2022) il nuovo front office della Polizia Locale in centro storico a Brescia.

Dove si trova

L’Amministrazione comunale, per migliorare il servizio per i cittadini e per i turisti, ha deciso di collocare il nuovo ufficio al piano terra di Palazzo Loggia, sul lato sud. Ristrutturato e adeguato al ricevimento del pubblico e alle funzioni istituzionali della Polizia Locale, l’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 18. Il sabato mattina l’orario sarà dalle 8 alle 13.

I servizi offerti

Gli agenti, appositamente formati, accoglieranno il pubblico e forniranno informazioni riguardo a sanzioni per violazioni del codice della strada e dei regolamenti comunali, riguardo a denunce di furto di veicoli, riguardo ai servizi online del settore Polizia Locale e al pagamento delle sanzioni tramite Pos all’interno della struttura. Si occuperanno inoltre della ricezione di oggetti smarriti e forniranno informazioni riguardo ai documenti da produrre, raccoglieranno esposti e segnalazioni in forma orale o scritta. Saranno inoltre di supporto agli agenti in servizio in centro storico (zone centro est e centro ovest) e a quelli che presidiano palazzo Loggia e le principali piazze.

Come sarà organizzato il front office della Polizia Locale

Il servizio sarà garantito da tre pattuglie nel turno mattutino e tre in quello pomeridiano. Nel turno serale le pattuglie, salvo esigenze differenti, opereranno con particolare attenzione al nucleo storico. Durante i fine settimana il servizio verrà intensificato anche per presidiare le zone della cosiddetta “movida” cittadina.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie