Attualità
Salute

Al via l'(H)Open Week dedicato alle malattie cardiovascolari agli Spedali Civili di Brescia

Tutte le prestazioni, assolutamente gratuite, verranno garantite fino ad esaurimento disponibilità.

Al via l'(H)Open Week dedicato alle malattie cardiovascolari agli Spedali Civili di Brescia
Attualità Brescia, 20 Settembre 2022 ore 16:12

All'Asst Spedali Civili di Brescia torna l'(h) Open Week dedicato alle malattie cardiovascolari.

Finalità

L’ASST Spedali Civili di Brescia, tra le strutture del network dei Bollini Rosa ha aderito all’iniziativa e offrirà gratuitamente visite cardiologiche, ECG, valutazione del profilo di rischio cardiovascolare e un incontro sui fattori di rischio e sulle patologie cardiovascolari. Obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce, con un particolare focus su infarto cardiaco, patologie valvolari e scompenso cardiaco.

L'importanza della prevenzione

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 35,8 per cento di tutti i decessi: 38,8 per cento nelle donne e 32,5 per cento negli uomini. Per entrambi i sessi resta cruciale il ruolo della prevenzione primaria, legata principalmente agli stili di vita e alla diagnosi precoce.

Valutazione del rischio cardiovascolare

Per quanto riguarda le visite cardiologiche con ECG e anamnesi con valutazione del rischio cardiovascolare sarà dedicata la giornata del 2 ottobre dalle 9 alle 17. Le visite saranno effettuate presso il Day Hospital di Cardiologia (Scala 8 -Secondo Piano). Per le donne interessate è necessaria la prenotazione. É possibile prenotare telefonando al numero 030.3995679 a partire da lunedì 19 settembre fino a venerdì 23 settembre dalle 15 alle 17. Sarà, inoltre, previsto un incontro sui fattori di rischio e sulle patologie cardiovascolari principali presso l’aula didattica di Cardiologia. Tutte le prestazioni, assolutamente gratuite, verranno garantite fino ad esaurimento disponibilità.

Ulteriori dettagli

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.bollinirosa.it.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie