Attualità
Siglata la Convenzione

Al Pronto Soccorso degli Spedali Civili di Brescia spazio ai volontari della Croce Rossa

L’accordo ha durata biennale, rinnovabile, e, coerentemente con i fini statutari della Croce Rossa Italiana Comitato di Brescia ha l’obiettivo di rispondere ai bisogni del cittadino che si rivolge all’organizzazione, garantendo la massima qualità e fornendo risposte diversificate alle molteplici richieste di assistenza, consulenza e supporto.

Al Pronto Soccorso degli Spedali Civili di Brescia spazio ai volontari della Croce Rossa
Attualità Brescia, 03 Agosto 2022 ore 15:48

Questa mattina (mercoledì 3 agosto 2022), nella sede del Comitato bresciano della Croce Rossa Italiana, la Presidente CRI-Brescia Carolina David e il Direttore Generale della ASST Spedali Civili Massimo Lombardo, hanno firmato un accordo con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio per i cittadini che si rivolgono al Pronto Soccorso del più grande Ospedale della Provincia.

Accordo di durata biennale

Dal 3 agosto, infatti, i volontari di Croce Rossa Italiana Comitato di Brescia garantiranno la loro presenza nel Pronto Soccorso del P.O. Spedali Civili, con le finalità di “Accoglienza e Umanizzazione” delle cure attraverso l’ascolto e l’accompagnamento all’intervento, anche nelle situazioni difficili, supportando il paziente e il suo familiare facendo da tramite tra assistito, personale e parenti, sostenendo la persona quando è sola e non autonoma, fornendo indicazioni di carattere non sanitario o sui processi tipici dell’area emergenza/urgenza. L’accordo ha durata biennale, rinnovabile, e, coerentemente con i fini statutari della Croce Rossa Italiana Comitato di Brescia ha l’obiettivo di rispondere ai bisogni del cittadino che si rivolge all’organizzazione, garantendo la massima qualità e fornendo risposte diversificate alle molteplici richieste di assistenza, consulenza e supporto.

Azioni

I volontari di Croce Rossa Italiana Comitato di Brescia, in particolare, saranno impegnati a: fornire indicazioni ed informazioni ai pazienti e agli accompagnatori sul Triage, sui tempi di attesa previsti, sulle principali attività del servizio di Emergenza/Urgenza, su eventuali percorsi verso altri servizi; accogliere i codici non urgenti; stare accanto alla persona per alleviare situazioni di ansia e collaborare con il personale di Triage; svolgere attività di customer satisfaction attraverso l’ascolto e contribuire ad assicurare la riservatezza e la dignità della persona in un momento di particolare fragilità.

“L’Azienda SocioSanitaria Territoriale Spedali Civili riconosce il valore sociale e la funzione dell’attività di volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo e vuole favorire e strutturare ancora più concretamente, all’interno delle strutture e dei servizi, la realizzazione di attività e iniziative dei volontari - sottolinea il Direttore Generale ASST, Massimo Lombardo - Il mio ringraziamento va al Comitato Bresciano della Croce Rossa, per la generosa disponibilità: l’ASST ha iniziato un percorso di rinnovamento della presa in carico dei pazienti del Pronto Soccorso attraverso l’introduzione di nuove tecnologie e l’assunzione di professionisti. L’apporto “umano” del gesto di accoglienza dei volontari è essenziale per contribuire a garantire la dignità dei pazienti e la serenità dei loro famigliari.”

“I volontari bresciani della Croce Rossa sono lieti di potersi mettere a disposizione della ASST per un servizio così importante e delicato come quello della presa in carico delle persone che accedono al pronto soccorso. – così Carolina David, Presidente di Corce Rossa Italiana – Comitato di Brescia - Ringraziamo per la fiducia accordata all'Associazione e per il riconoscimento della professionalità e della umanità dei suoi volontari.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie