Attualità
Chiari

A tutto volontariato insieme al Teamlife

Il 2023 si prospetta però più ricco che mai: torneranno certamente i "grandi classici" ma non mancheranno le sorprese

A tutto volontariato insieme al Teamlife
Attualità Bassa, 14 Gennaio 2023 ore 15:27

L’associazione di Chiari ha tirato le somme dell’anno precedente e spiegato a chi sono stati devoluti i proventi delle iniziative.

A tutto volontariato insieme al Teamlife

E’ stato un anno intenso, ma ancor di più pieno, senza ombra di dubbio, si prospetta quello che verrà.
Il Teamlife ha fatto il punto su quanto realizzato e, soprattutto, donato ma anche lasciato qualche anticipazione sulla nuova stagione.

Siamo orgogliosi di poter dire che sono stati devoluti 15mila euro all’ospedale Rizzoli di Bologna, suddivisi 5.600 euro tra le 29 cooperative che hanno collaborato alla realizzazione dell’iniziativa “Il sorriso oltre l’ostacolo” ed è stata consegnata alla comunità la bicicletta, da circa 10mila euro, adeguata al trasporto dei disabili.

A tirare le somme è stato Antonio Savoldi, uno degli instancabili volontari del trio che, insieme a lui, vede la partecipazione di Deborah Alberti e, soprattutto, di Ersilio Ambrosini, cuore pulsante del Teamlife. Ambrosini, infatti, che ha dato letteralmente vita all’associazione che negli anni si è affermata sempre di più sul territorio clarense e non solo, da giovane ha dovuto lottare contro un tumore che lo ha reso disabile: poche erano le sue prospettive di rimanere in vita, ma così non è stato. Contro ogni aspettativa, nonostante il clarense abbia perso l’utilizzo e la forza di una gamba, ha deciso di non arrendersi e con il suo Teamlife e le gare in bicicletta continua la sua campagna di sensibilizzazione sulle malattie oltre che le raccolte fondi per l’ospedale Rizzoli di Bologna (dove è stato salvato) e l’associazione Campanacci, ma anche, come spiegato dalla sua "spalla" per finanziare tanti altri progetti.

Le donazioni

Ma andiamo con ordine. Nel 2022 la «fetta» più grossa del ricavato delle iniziative di Teamlife è andato al Rizzoli di Bologna. Sempre più stretto, e non più soltanto per Ambrosini, è il rapporto tra l’ospedale, l’associazione Campanacci e il sodalizio clarense. Nel 2021, l’«assegno» era stato di 8 mila euro, dunque si è trattato di un bellissimo raddoppio per continuare con i progetti e le iniziative.
"Il sorriso oltre l’ostacolo" è invece stato il grandissimo appuntamento che a San Bernardino, nei mesi più caldi, ha acceso i riflettori sulla disabilità. Tantissime erano state le cooperative che si erano adoperate con i laboratori, le attività ludiche e gli incontri con gli studenti di ogni età, ma non erano mancati nemmeno l’elicottero, i go-kart e tanto altro ancora. A tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita dell’evento, ma soprattutto nell’intento di abbattere le barriere della disabilità, il Teamlife ha voluto donare una parte del ricavato dell’iniziativa per favorirne i progetti interni nel medesimo settore. Obiettivo comune? Sempre quello di portare un sorriso.

Infine, la bicicletta è stata consegnata proprio qualche settimana fa. Infatti, in occasione dei vent’anni della Comunità socio sanitaria La Nuvola negli spazi della Bertinotti - Formenti , è stato presentato il progetto "Specialbike", ideato dall’associazione Teamlife in collaborazione con La Cooperativa La Nuvola. Con questo particolare mezzo, attrezzato, qualsiasi persona potrà utilizzare la bici, prenotandola per un’ora o una giornata, e avendo così la possibilità di poter fare una passeggiata con i propri cari con disabilità. Proprio in questi giorni, inoltre, è in fase di ultimazione la convenzione che ne regolamenterà l’utilizzo e poi saranno fornite tutte le informazioni necessarie.

Il futuro

Per quanto riguarda invece il futuro, certamente il 2023 sarà ricchissimo. Anche se molte cose sono ancora in fase di messa a punto, è già possibile avere qualche anticipazione.

In primo appuntamento sarà quello con la GF Wild Valtrompia MTB di Concesio, a marzo, organizzata con Z53 Cycling Team. La competizione è stata inserita nell’ambito del Campionato nazione e raccoglierà nuovi fondi per il Rizzoli di Bologna.

Novità, però, ci sono anche per l’evento di punta.

«Per quanto riguarda “Il sorriso oltre l’ostacolo”, sicuramente verrà fatto a Pontedera, dove ha sede il Gruppo Piaggio a maggio. Ci saranno delle belle soprese e collaborazioni delle quali poi parleremo per bene non appena sarà tutto definito, mentre per la realizzazione dell’evento a Chiari, stiamo cercando di capire il periodo e il luogo. Sono in corso dei ragionamenti, ma non c’è ancora nulla di certo. Abbiamo sempre contato sull’appoggio del Comune e ora stiamo provando anche ad aprirci ad altre realtà. Vedremo».

Infine, certamente non mancherà la Color Life che ha riscosso un grandissimo successo e sta prendendo piede anche un importante progetto con la Enjoy Ski di Mauro Bernardi, che già da qualche tempo collabora con Salvodi e Teamlife. L’obiettivo, infatti, è continuare a creare sinergie volte a favorire attività ricreative che possano portare un sorriso ai disabili.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie