Attualità
uno spettacolo

A soli 20 anni conquista il titolo di campione mondiale di pizza acrobatica

ll giovane è anche particolarmente seguito su Tik Tok dove conta oltre 340mila followers.

A soli 20 anni conquista il titolo di campione mondiale di pizza acrobatica
Attualità Brescia, 11 Aprile 2022 ore 18:47

Nicola Matarazzo è il campione del mondo di pizza acrobatica.

Una tradizione di famiglia

Vive a Brescia ed ha solo 20 anni, è lui che gestisce la storica pizzeria Manuno di via Zara. Con questo nome è anche conosciuto il padre Mario Matarazzo il quale, nel 2016 e 2019 si era classificato al secondo posto e nel 2014 si era aggiudicato il titolo di pizzaiolo più ordinato al mondo. Il giovane è anche particolarmente seguito su Tik Tok dove conta oltre 340mila followers.

L'orgoglio della famiglia

"Grazie per quante soddisfazioni ci regali, ma soprattutto le regali a tutti i nostri clienti che ti apprezzano per quello che tu svolgi - ha scritto il padre sulla sua pagina facebook -  Continua così piccolo ma grande campione, non curarti di chi ti disprezza perché conosce i tuoi sacrifici, sii orgoglioso di questi fantastici risultati che hai ottenuto con grande stima. Mamma e papà i tuoi fratelli ti sono sempre al tuo fianco continua a farci sognare".

La gioia del vincitore

"Non Mi sarei mai aspettato di salire sul podio del mondiale a soli 20 anni , una bellissima emozione ed esperienza , non mi sarei mai aspettato di riuscire a salire sul podio con i pluri campioni mondiali. Vorrei ringraziare tutte quelle persone che quando ero bambino mi hanno insegnato un qualcosa nel pizza acrobatica io ho sempre detto che non ho un maestro ma ho più di un maestro e tutti i miei maestri e li ringrazio tutti di cuore . Poi ringrazio tutti i ragazzi che durante la gara erano lì con me a stendere le pagnotte Giorgio Nazir Campione del mondo, Paolino Bucca, Raffaele Vitagliano, Saverio Labate Lucio e il ragazzo che ho conosciuto in gara. Un ringraziamento speciale va anche a tutti i miei follower che mi hanno sostenuto dalla live e a tutte le persone che erano lì a fare il tifo per me , grazie mille di cuore a tutti vi ringrazio di cuore per il supporto questa medaglia la dedico a voi".
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie