Erbusco

Una panchina rossa fuori dal Municipio

Cerimonia dal valore simbolico contro ogni forma di violenza.

Una panchina rossa fuori dal Municipio
Altro Sebino e Franciacorta, 27 Novembre 2020 ore 12:43

Una panchina rossa fuori dal Municipio per dire basta alla violenza di genere. Anche il Comune di Erbusco, proprio in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha deciso di fare un gesto di grande valore simbolico. Un modo per far sentire alle vittime la vicinanza delle istituzioni, ed esortarle a denunciare gli abusi.

Una panchina rossa

La panchina è stata inaugurata mercoledì 25 novembre.  “La violenza ha molti volti – ha commentato l’assessore Giovanna Rota – Da donna auspico che tutti noi possiamo diventare più coscienti e rivolgo un appello agli uomini, ma anche alle donne, affinché trovino il coraggio di denunciare. Perché l’amore non alza le mani, ma prende per mano”. Il sindaco Ilario Cavalleri, presente alla breve cerimonia affiancato dai parroci don Bruno Colosio e don Giuliano Massardi, dai rappresentanti delle associazioni e dell’Amministrazione comunale, ha precisato che, nonostante le limitazioni legate alla pandemia, si è voluto comunque prevedere “un momento di ricordo e un segnale per far sì che le violenze non vengano più perpetrate. Le istituzioni, le associazioni, le parrocchie e le assistenti sociali sono a disposizione”.

3 foto Sfoglia la gallery

Su Chiari week, in edicola dal 27 novembre, un ampio servizio sulle celebrazioni nei diversi Comuni della zona, ma anche sulle testimonianze di donne che hanno subito violenza e sui dati forniti dalle Forze dell’ordine, che evidenziano che la piaga sociale purtroppo non si ferma.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità