Evento benefico

Pedalando contro il Parkinson: il palazzolese Ghidotti e altri nove ciclisti hanno incontrato il Papa

A promuovere l'iniziativa è stato Stefano Ghidotti: i protagonisti, tutti affetti da questa malattia, sono partiti da Pavia e dopo aver percorso la via Francigena sono arrivati a Roma.

Pedalando contro il Parkinson: il palazzolese Ghidotti e altri nove ciclisti hanno incontrato il Papa
Sebino e Franciacorta, 13 Settembre 2020 ore 16:17

Oggi l’arrivo a Roma e in Vaticano. Un momento davvero speciale.

Pedalando contro il Parkinson: il palazzolese Ghidotti e altri nove ciclisti hanno incontrato il Papa

Dieci “parkinsonauti”, guidati dal palazzolese classe 1962 Stefano Ghidotti, sono partiti il 5 settembre da Pavia e oggi, domenica, sono arrivati a Roma. Un percorso lungo 790 chilometri, diviso in ben 17 tappe, lungo le quali i dieci ciclisti affetti da Parkinson hanno incontrato nuovi amici. Una bellissima iniziativa promossa dall’associazione Parkinson & Sport, guidata proprio da Ghidotti, e sostenuta anche da tante altre realtà. E’ stata sicuramente una bellissima esperienza per i protagonisti, non solo per la passione per lo sport, ma soprattutto per la finalità benefica dell’evento. Ma senza alcun dubbio la cosa più important è che oggi Papa Francesco ha salutato questi straordinari atleti (ai quali si sono aggiunti altri amici e sostenitori) dalla finestra che affaccia su  piazza San Pietro. Ma non solo, il sommo pontefice ha incontrato e salutato di persona Ghidotti e la sua comitiva. Un momento davvero speciale per tutti quanti. E Ghidotti, figlio dello storico maestro nonché ex sindaco e memoria storica di Palzzolo, Francesco Ghidotti, ha riempito di orgoglio (ancora una volta) tutta la comunità.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia