Chiari

Microeditoria in partenza: ci sarà anche il ministro Franceschini

Al taglio del nastro virutale parteciperà anche il ministro per i Beni e per le Attività Culturali e per il Turismo, che ha conferito a Chiari il titolo di Capitale del Libro.

Microeditoria in partenza: ci sarà anche il ministro Franceschini
Bassa, 12 Novembre 2020 ore 14:47

L’inaugurazione della diciottesima edizione della Rassegna è in programma per domani sera. Sarà connesso, in streaming, anche il ministro Franceschini.

Microeditoria in partenza

Entra ufficialmente nel vivo la 18a Rassegna della Microeditoria. Interamente rinnovata in questo periodo Covid-19, la Rassegna veste i panni del digitale, rinunciando a malincuore agli espositori ma con numerosi “micro e macro eventi” da seguire tutti sul web attraverso il sito www.microeditoria.it e il canale YouTube dedicato MicroeditoriaTV.

Promossa dall’associazione culturale L’Impronta, in collaborazione con il Comune di Chiari, Comune di Orzinuovi, Fondazione Cogeme Onlus, patrocinata da Consiglio della Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Consigliera di Parità della Provincia di Brescia, Fondazione Cariplo sotto l’auspicio del Centro per la promozione della lettura, la diciottesima edizione è quest’anno dedicata alla Madre Terra: ognuno è ciò di cui si prende cura.

Presente all’inaugurazione anche il ministro Franceschini

A dare ulteriore lustro all’appuntamento 2020 della Microeditoria è arrivato, in data 18 ottobre 2020, il Consiglio dei Ministri il quale ha approvato la proposta del Ministro per i Beni e per le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, di conferire al Comune di Chiari il titolo di “Capitale del Libro” per l’anno 2020.

Nelle giornate del 13-14-15 novembre 2020 si susseguiranno una serie di incontri per questa edizione “speciale” della Microeditoria anticipati nei giorni scorsi da una serie di video interviste e appuntamenti web che hanno coinvolto personaggi illustri quali ad esempio Don Luigi Ciotti, Enrico Fontana, Giulio Ferroni, e altri ancora.

Il momento dell’inaugurazione è previsto dunque per Venerdì 13 novembre dalle ore 18.00, alla presenza dell’On. Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, dell’onorevole Marina Berlinghieri, Parlamentare bresciana, oltre alle Istituzioni locali quali il Comune di Chiari, Orzinuovi, Fondazione Cogeme e ovviamente Daniela Mena, direttore artistico Rassegna della Microeditoria insieme al Presidente dell’Associazione L’impronta, Paolo Festa. A seguire si entra subito nel vivo del tema prescelto, Madre Terra, grazie all’evento “Agroecologia e crisi climatica” a cui interverranno Eugenia Giulia Grechi, curatrice Festival Carta della Terra, Manlio Masucci, giornalista, responsabile della comunicazione di Navdanya International e un esclusivo intervento video di Vandana Shiva.

Il programma

Sabato 14 novembre, tra i numerosi appuntamenti da seguire sul web, spiccano: dalle 10, l’assegnazione di premi e marchi del Premio Microeditoria di qualità da parte della giuria, con gli interventi di Paolo Festa e Fabio Bazzoli, direttore del Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, in collaborazione con Fondazione Cogeme Onlus; dalle 14.30 il forum “Imparare dalla natura per costruire un futuro sostenibile” con la partecipazione di Gabriele Archetti, presidente di Fondazione Cogeme Onlus e il prezioso contributo di Antonio De Matola, botanico e filosofo, ideatore e curatore del Giardino botanico delle conifere coltivate e del querceto di Ome a coordinare l’incontro Maurizio Molinari, direttore dell’Ufficio a Milano del Parlamento Europeo; dalle 16, Edoardo Borgomeo, specialista del settore idrico, ricercatore ed esperto in politiche della gestione della risorsa acqua, presenterà la sua pubblicazione “Oro blu. Storia di acqua e cambiamento climatico” interagendo con Vanna Toninelli, responsabile comunicazione e relazioni esterne di Acque Bresciane, gestore del Servizio idrico integrato e sponsor dell’iniziativa.

Dalle 16.15 ecco uno degli eventi Clou di Sabato: Marino Bartoletti, uno dei personaggi più significativi del giornalismo sportivo italiano oltre ad essere critico musicale e tra i più grandi esperti del “Festival di Sanremo”, presenta in anteprima nazionale il suo nuovo libro “La cena degli dei” intervistato da Nicoletta Del Vecchio di Radio Bruno (evento realizzato in collaborazione con Itas Piccolo Valerani Chiari). Tocca poi a Nadia Busato, autrice bresciana ma ormai di fama nazionale presentare il suo recentissimo “Padania Blues”, un intreccio di storie ispirate a un fatto di cronaca reale, una tragicommedia in cui si sorride delle miserie di una comunità retrograda.

Anche nella giornata di domenica 15 novembre, gli appuntamenti disponibili in digitale sono molteplici. Tra quelli di più attesi si segnalano, dalle 14, Giuseppe Spatola, giornalista di Bresciaoggi, con il suo lavoro “La storia del Coronavirus a Bergamo e Brescia” e, dalle 15.30 l’intervento del fotoreporter Gabriele Micalizzi con il suo libro “Non si muore di lunedì. Storia del fotoreporter sopravvissuto all’Isis” grazie al contributo della banca BPER; altro appuntamento imperdibile e di assoluta importanza, anche per il contesto pandemico che ci troviamo ad affrontare, è quello con Alberto Mantovani (16.45), Direttore scientifico di Humanitas, patologo, immunologo, divulgatore scientifico e accademico italiano ospite della rassegna anche grazie al supporto di Vivigas energia.

A chiudere il programma domenicale della Microeditoria, e con esso tutta la rassegna, sarà Toni Capuozzo, giornalista, scrittore, vicedirettore del TG5 fino al 2013 e dal 2019 coordinatore editoriale del giornale online Notizie.it. Presenterà il suo ultimo libro “Piccole patrie” e il recente “Lettere da un paese chiuso. Storie dall’Italia del coronavirus”, un insolito “diario di bordo” fatto di pagine sulla cronaca, sulla politica, sull’isolamento forzato, su uomini e donne alle prese con la vita e con la morte, in una intervista curata da Paola Zini. Anche in questo caso, il sotegno di realtà private come Farco Group ha reso possibile la realizzazione di questo imperdibile appuntamento.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia