Orzinuovi

La Microeditoria del Fumetto si fa largo a Orzinuovi

Sulla scia del successo di Chiari torna la Microeditoria del Fumetto

La Microeditoria del Fumetto si fa largo a Orzinuovi
Altro Bassa, 05 Luglio 2021 ore 13:36

Torna la Microeditoria del Fumetto in città: arte e illustrazioni di grandi autori ed emergenti, dopo il Covid c'è ancora spazio per la vita.

La Microeditoria del Fumetto si fa largo in città

Dopo il grande successo della Microeditoria di Chiari, torna il tradizionale appuntamento con Orzinuovi previsto per il 10 luglio, con un'anteprima speciale parte 10 luglio con anteprima speciale per mercoledì 7. Si ritorna a vivere fra emozioni e illustrazioni di grandi fumettisti e artisti emergenti, l'hanno annunciato nella conferenza stampa gli organizzatori: MalEdizioni, Festival Tra le Nuvole, Comune di Orzinuovi e Rassegna della Microeditoria.

Un programma fitto e all'aperto

"Quest'anno la Microeditoria del fumetto si svolgerà in due giorni: nell'anteprima importante prevista per mercoledì, e sabato 10, giorno vero e proprio della rassegna - ha spiegato Luigi Filippelli di MalEdizioni, una delle anime della rassegna - Mercoledì sera, alle 19 ai Giardini Pubblici  come ospite ci sarà Alessandro Baronciani, un artista molto conosciuto sia in ambito musicale che in quello delle pubblicazioni. Presenterà Monokerostina è un fumetto in 12 pillole, racchiuso in una scatola dei medicinali. Lì si troveranno le 12 pillole del fumetto, racchiuse nei bugiardini. Ma non è tutto, sabato, dalle 16, in tutta la città sono stati programmati vari appuntamenti con ospiti di tutta importanza, che mostreranno i loro lavori". Tantissime le novità. "Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla sinergia di tutti, abbiamo allargato le collaborazioni sia sul territorio e oltre - ha spiegato Nadia Bordonali, l'altra anima dell'edizione - Questo è un segnale molto positivo sia per la cultura che per le produzioni, importante per il futuro".

Soddisfatto anche l'assessore alla Cultura Carlo Lombardi. "E' un evento molto importante - ha affermato - Dopo Chiari capitale libro 2021 investiamo anche noi nella cultura. Orzinuovi è orgogliosa di partecipare a questo percorso iniziato dall'amico Michele Scalvenzi qualche anno fa, come satellite di Chiari. Siamo felici di essere la capitale fumetto. L'ufficio cultura si è impegnato a dare massima visibilità alle opere d'arte e agli autori sia in piazza che nelle vie che al castello. Un immenso grazie a tutti quelli che hanno contribuito". Sulla stessa onda la direttrice della Microeditoria Daniela Mena. "Una sfida all'aperto che la città ha colto - ha chiosato - L'espressione corale di fare rete e consolidare possono portare buoni risultati. Orzinuovi ha colto la sfida della Microeditoria del fumetto importante per connubio di testo, attrazione nicchie di mercato, pubblico molto giovane e dinamico, ruolo prioritario e prezioso che pure coglierà sfida esterno. Dispersa ma non dispersiva, grazie a tutti e comune che sostiene e crede in questa iniziativa. Dove le associazioni trovano le istituzioni in dialogo. Occasione per lanciare altro.

Tutti gli appuntamenti

L'anteprima sarà mercoledì alle 19 ai giardini pubblici, con la mostra delle affissioni e la presentazione di Monokertostina di Alessandro Baronciani.

Sabato invece ci sarà il momento clou: Dalle 16 alle 22.30 mostra mercato delle autoproduzioni e della piccola editoria di fumetto.
Un’occasione unica per scoprire tutto ciò che ha da offrire il mondo del fumetto indipendente con collettivi artistici, illustratori e riviste sperimentali Tutti gli incontri avranno luogo ai Giardini Pubblici A. De Gasperi. In caso di pioggia si svolgeranno presso il Centro Culturale Aldo Moro in via Palestro 17. Non è necessaria la prenotazione, l'accesso è gratuito e libero fino a esaurimento posti.

Necrologie