Castenedolo

La lite sfocia in uno schiaffo, grave 56enne

La discussione ha acceso l’animo del cognato che lo ha colpito con uno schiaffo.

La lite sfocia in uno schiaffo, grave 56enne
Montichiari, 03 Settembre 2020 ore 12:25

Gravi, impensabili le conseguenze che una banale lite sfociata in uno schiaffo sta avendo sui protagonisti della vicenda.  Una donna stava parcheggiando in via Fenaroli intorno alle 20.30 di martedì sera, mentre un 56enne, uscito con il cane al guinzaglio, l’ha apostrofata. Non è chiaro se per un diverbio nato sul posto o per fatti avvenuti in precedenza. Il diverbio è stato percepito anche dalla sorella della ragazza e dal compagno, arrivati da Brescia per trascorrere la serata in compagnia dei parenti. Mentre il 56enne era già tornato verso casa è stato raggiunto dalla ragazza con la sorella e il compagno che gli hanno chiesto ragioni e lumi su quanto accaduto. La discussione ha acceso l’animo del cognato che  ha colpito con uno schiaffo, deciso e con il rovescio della mano il 56enne che è caduto a terra, sull’asfalto, perdendo i sensi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia