Altro
Palazzolo sull'Oglio

Intervento sulla rete idrica: i lavori partiranno dopo la settimana di Pasqua

La decisione dell'Amministrazione presa per non creare problemi a cittadini e commercianti del centro di San Pancrazio.

Intervento sulla rete idrica: i lavori partiranno dopo la settimana di Pasqua
Altro Sebino e Franciacorta, 01 Aprile 2021 ore 18:15

La decisione dell'Amministrazione comunale di Palazzolo.

Intervento sulla rete idrica: i lavori partiranno dopo la settimana di Pasqua

Dopo quanto già eseguito a inizio anno – quando sono stati realizzati i lavori di rifacimento del gasdotto comunale, a cura del gestore società Erogasmet SpA di Roncadelle (BS) – ora è tempi di riprendere i lavori per potenziare e
rinnovare l’acquedotto. Anche in questo caso, le opere saranno eseguite da parte del gestore del servizio, ovvero la società Acque Bresciane Srl con sede a Rovato (BS). Riprendono i lavori sui sottoservizi del centro della frazione, così da preparare il terreno per la riqualificazione dell’area di piazza Indipendenza e di alcune zone limitrofe, a San
Pancrazio. I lavori dureranno circa 40 giorni e verranno avviati nella settimana successiva alla Pasqua. Una scelta precisa dell’Amministrazione per evitare disagi a commercianti e cittadini nella settimana di Pasqua.

I dettagli

Come già avvenuto per altre vie del centro storico cittadino, questi interventi saranno propedeutici al rifacimento della pavimentazione della piazza, dopo il naturale assestamento degli scavi. Durante i lavori, la viabilità di piazza Indipendenza e delle vie circostanti – via Milano, via Trento, via Vezzoli e tratti di via Colombere – subirà delle inevitabili modifiche temporanee con un impatto moderato sulla viabilità ordinaria, visto che principalmente le opere saranno eseguite a bordo carreggiata, come già avvenuto ad inizio anno per i lavori di rifacimento del gasdotto. Nello specifico, dalle 8 alle 17.30 verrà istituito il senso unico alternato (regolato mediante semaforo) in piazza Indipendenza. Mentre i parcheggi presenti in piazza saranno lasciati liberi per la maggior parte dei lavori, vietando la sosta solo quando gli scavi interesseranno proprio la zona dei parcheggi e per il tempo strettamente necessario, così da minimizzare i disagi. Infine, sempre per limitare il più possibile i disagi alla circolazione, eventuali lavori in
corrispondenza della strettoia tra piazza Indipendenza, via Trento e via Vezzoli, con conseguente chiusura del tratto, si svolgeranno in notturna dalle 20 alle 6: in quelle stesse ore verrà ripristinato il transito in doppio senso di circolazione in via Trento per i soli mezzi dei residenti, per quelli a servizio delle attività commerciali che lì hanno sede e per i mezzi adibiti alla raccolta dei rifiuti. Ovviamente sarà sempre garantito il transito
pedonale.

L'acqua

L’erogazione dell’acqua sarà di norma sempre garantita durante i lavori, ad eccezione di alcuni brevi periodi di sospensione che si renderanno necessari per innestare le nuove tubazioni sulla rete idrica comunale: questi saranno preventivamente comunicati mediante avvisi sul posto. In ogni caso, le imprese esecutrici informeranno preventivamente e passo-passo circa le modifiche alla viabilità e circa i giorni di intervento, mediante apposita segnaletica. Mentre è importante sottolineare che la gestione della raccolta differenziata porta a porta durante
i lavori non subirà modifiche per quanto riguarda i giorni e gli orari di raccolta.

Il commento

"Come Amministrazione teniamo molto alla riqualificazione di piazza Indipendenza. Abbiamo lavorato affinché prima di tutto si potessero fornire alla cittadinanza dei servizi capitali, come acqua e gas, totalmente rinnovati e riqualificati – ha dichiarato il sindaco, Gabriele Zanni – Crediamo che il rifacimento di questi sottoservizi possa essere completato entro la prima metà dell’anno, portando così a termine la prima fase dei lavori di ammodernamento, che prevede anche la riqualificazione della pavimentazione, una volta assestati i lavori. Il nostro obiettivo in questa fase è ridurre al minimo i disagi per residenti e per i commercianti della frazione di San Pancrazio: proprio in quest'ottica, alcuni loro rappresentanti sono stati preventivamente incontrati in Comune per poter illustrare loro tempistiche e modalità degli interventi".

Necrologie