Altro
Chiari

In piazza all'alba per comprare la droga: spacciatore nei guai e "clienti" multati

Gli acquirenti, tutti coetanei e di Chiari, sono stati sanzionati per aver disatteso la normativa anti Covid.

In piazza all'alba per comprare la droga: spacciatore nei guai e "clienti" multati
Altro Bassa, 22 Gennaio 2021 ore 08:30

In piazza, all’alba, per uno scambio di droga. A finire nei guai con le Forze dell’ordine sono stati cinque ventenni di Chiari, beccati dai carabinieri durante il coprifuoco mentre erano intenti ad acquistare hashish da un coetaneo.

In piazza all'alba per comprare la droga: spacciatore nei guai

E’ successo sabato all’alba in piazza Aldo Moro. La pattuglia dei carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Chiari in turno notturno ha subito notato il crocchio di ragazzi in piazza, tra le altre cose in un orario non consentito dal Dpcm anti Covid.

Immediatamente è scattato il controllo e a far insospettire ancora di più i militari è stato il comportamento di uno dei giovani, che ha cominciato ad allontanarsi. Dalla perquisizione è risultato che il 20enne aveva infatti con sé della droga e un bilancino di precisione, oltre a 180 euro in contanti.

Per accertare l’attività di cessione di stupefacenti i militari hanno quindi perquisito anche i quattro coetanei ed è risultato che uno di loro aveva con sé un grammo di hashish, appena acquistato dal 20enne. La droga, in totale 26 grammi di hashish, è stata sequestrata insieme ai soldi e al bilancino, mentre il clarense che aveva ceduto lo stupefacente e pensava di farla franca nascondendolo nelle mutande è stato denunciato per possesso a fini di spaccio.
Per tutti è scattata anche la sanzione per il mancato rispetto delle normative anti Covid: si trovavano in giro per la città senza giustificato motivo durante il coprifuoco.

Necrologie