Benessere

Il viaggio dell’acqua: un nuovo percorso ad Aquaria

E' stato inaugurato un nuovo percorso dedicato al relax ed alla natura

Il viaggio dell’acqua: un nuovo percorso ad Aquaria
Garda, 19 Settembre 2020 ore 10:22

Ad Aquaria l’autunno inizierà con una nuova dimensione e nuovi servizi all’insegna del benessere grazie alla visione olistica di “wellness che cura”.

Il viaggio dell’acqua

Aquaria Thermal SPA vanta non solo 200mila ingressi l’anno e l’ambito riconoscimento di essere stata nel 2019 la migliore day spa in Europa, ma soprattuto è l’unica in Italia ad avere piscine interamente alimentate con acqua termale sulfurea salsobromoiodica pura come alla fonte. Sono queste le basi sui è proseguito non l’ampliamento della struttura, ma anche l’ideazione del nuovo percorso Il viaggio dell’acqua: spazi esperienziali e sensoriali di relax in cui attraverso la Pioggia, Montagna, Minerali, Fuoco e Lava, Acqua termale, l’ospite può rivivere le suggestioni che la natura regala.  L’esperienza delle piscine termali è stata ampliata in un percorso sensoriale in cui alternando diverse forme di relax immersivo e accompagnati da musica composta ad hoc, si percorre ‘il viaggio dell’acqua’ termale. Il percorso culmina in una stanza di nebbia secca in cui si “respira” l’acqua, o meglio, la sua essenza: l’idrogeno solforato.

Nuovi servizi

Inoltre nella nuova Hair Spa di Aquaria ci si occupa del benessere del capello e del cuoio capelluto con trattamenti di purificazione, di detossinazione e di esfoliazione. La Thermal Rain Massage propone uno speciale trattamento in cui scrub e fango si uniscono, il corpo si rilassa e decontrae sotto una pioggia naturale di acqua termale che arriva direttamente dalla fonte. E’ stata inoltre realizzata un’area Mud Treatment in cui il fango termale, con il suo distintivo microbioma, è il protagonista assoluto. Procede il progetto di ampliamento e di incremento dell’offerta di Aquaria previsto prima della pandemia, “Con modalità e tempi che necessariamente sono stati modificati in corso d’opera – ha sottolineato Margherita De Angeli, Direttore Generale di Terme di Sirmione -Auspichiamo che la medical spa termale all’interno di Aquaria, possa essere ultimata nel corso del 2021. Aquaria è stata ampliata con l’intenzione di offrire all’ospite un modello in cui l’esperienza storica nel campo della salute si integra fortemente con la più moderna concezione di benessere in cui il valore aggiunto è dato da: acqua termale sulfurea salsobromoiodica, ricerca scientifica, standard certificati e “industriali”. L’obiettivo è rispondere al modificato contesto di mercato e anche alla maggiore consapevolezza della clientela. Partendo dalla storia di successo dell’Acqua di Sirmione, soluzione nasale leader di mercato, abbiamo creato un’offerta di benessere che consenta di accedere all’acqua direttamente alla fonte. Aquaria attraverso un sondaggio a cui hanno risposto quasi 3.000 clienti e realizzato con il proprio innovativo sistema di CRM basato su Salesforce, ha voluto capire cosa cercano le persone.“Mindfulness e yoga, rituali al fango, sonoterapia, eventi in sauna, dermatologia estetica, check up, criosauna sono i riscontri che confermano il percorso di ampliamento della thermal spa, che ha lo scopo di integrare sempre di più tutte le offerte in un modello serio e rigoroso, in un settore spesso non regolato, e certificato da una Direzione Sanitaria. Anche questo è il valore aggiunto di una struttura termale”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia