MALORE FATALE

Esce a fare trekking e non rientra più: muore 67enne di Botticino

Gilberto Mezos si è spento all'età di 67 anni: ritrovato il corpo domenica mattina

Esce a fare trekking e non rientra più: muore 67enne di Botticino
Brescia, 28 Settembre 2020 ore 10:49

Esce a fare trekking e non rientra più: muore 67enne di Botticino.

E’ accaduto nella giornata di sabato 26 settembre 2020: vittima Gilberto Mezos, 67enne pensionato di Botticino, uscito a fare trekking e mai più rientrato a casa, ucciso probabilmente da un malore mentre praticava una delle sue passioni, passeggiare all’aria aperta.

Trekkin fatale

Il trekking gli è stato fatale: uscito sabato mattina, doveva rientrare verso l’ora di pranzo, ma non lo ha fatto. I famigliari hanno inizialmente provato a contattarlo telefonicamente, ma senza esito. I molti sentieri che da Botticino si inerpicano fino alla Maddalena hanno reso difficili le ricerche che han visto mobilitarsi diversi gruppi delle forze armate e della Protezione Civile.

La scoperta

Sospese le ricerche per il buio, nella serata di sabato, sono ripresa nella mattinata di domenica, quando è stata fatta la nefasta scoperta da parte di un passante che ha intravisto un corpo coperto di rovi lungo via Gazzolo.

Il corpo era quello esanime di Gilberto Mezos che stando alle prime ricostruzioni potrebbe aver subito un attacco cardiaco. I funerali dell’uomo si svolgeranno martedì alle 14,30 a Botticino Mattina, dove risiedeva.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia