CALVISANO

“Da 100 giorni non posso vedere mio figlio disabile”

La battaglia della famiglia Binosi di Calvisano per poter riabbracciare Gianluca, chiedono alla Regione come poter risolvere quest'assurda situazione.

“Da 100 giorni non posso vedere mio figlio disabile”
Montichiari, 05 Giugno 2020 ore 09:09

Una battaglia, una sofferenza quella che la famiglia Binosi così come tante altre famiglie stanno vivendo per poter riabbracciare i propri figli. «Sono 100 giorni che non vedo mio figlio Gianluca di 41 anni, disabile inserito in una struttura sanitaria – ha detto Luciano Binosi- Abituato a vedere i suoi genitori ogni settimana, la casa è per lui un fattore determinante per salvaguardarlo da ansia, regressione e da una possibile forma di aggressività. Si è trovato circondato dai suoi educatori con un vestiario protettivo da far paura e la privazione di vederci perché le videochiamate sono state fatte dopo un mese e più, chissà quali sentimenti sono scaturiti in lui per una situazione simile. Aspettiamo con ansia e sul filo dell’esasperazione un riferimento nell’ordinanza regionale che ci dia indicazioni precise e adatte per far uscire queste persone dalle strutture in cui sono ospitate”. L’articolo completo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia