Altro
Palazzolo sull'Oglio

Attraversamenti più sicuri in via Brescia: dalla Regione arrivano 37mila euro

L'intervento dovrebbe essere pronto entro il 31 ottobre.

Attraversamenti più sicuri in via Brescia: dalla Regione arrivano 37mila euro
Altro Sebino e Franciacorta, 08 Marzo 2021 ore 17:20

Al via la riqualificazione di via Brescia a Palazzolo.

Attraversamenti più sicuri in via Brescia: dalla Regione arrivano 37mila euro

Un contributo regionale di circa 37mila euro che il Comune di Palazzolo si è visto assegnare per il suo progetto di riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità in via Brescia: uno dei pochi Comuni – 79 su 395
richiedenti – ad aver ottenuto il finanziamento. Buone notizie per la viabilità cittadina: inizieranno entro l’estate i lavori che andranno a interessare i numerosi attraversamenti pedonali di una delle arterie più trafficate della città, via Brescia. Qui, infatti, l’Amministrazione palazzolese ha progettato un maxi intervento di messa in sicurezza stradale e riduzione dell'incidentalità che interesserà quasi una decina tra incroci e aree. I lavori – del costo totale di circa 92.500 euro, di cui appunto il 40 percento a carico di Regione Lombardia – verranno terminati entro il 31 ottobre 2021. Nello specifico, l’Amministrazione andrà ad eseguire interventi in favore dell’utenza debole pedonale, mettendo in sicurezza gli attraversamenti pedonali del lungo rettilineo urbano di via Brescia. Il progetto prevede sia il rialzo della piattaforma stradale, in corrispondenza dei punti maggiormente critici (costringendo i veicoli a transitare a velocità ridotta), sia la riqualificazione degli attraversamenti pedonali esistenti, mediante nuova segnaletica ad alta visibilità.

I dettagli

Da un lato, verranno quindi eseguite opere di rialzo delle intersezioni stradali dove ci sono importanti attraversamenti pedonali: come se fossero delle vere e proprie piccole banchine sicure, questi spazi verranno leggermente sopraelevati rispetto alla strada, così da costringere gli automobilisti a rallentare (come davanti a un dosso), garantendo maggiore sicurezza ai pedoni e ai residenti in uscita dalle traverse. A essere interessati da questa operazione saranno diversi snodi: gli incroci tra via Brescia e via Piemonte e via Tito Speri; tra via Brescia e via San Martino della Battaglia e via Micca (in prossimità della fermata BUS) e tra via Brescia e via Mameli (sempre in corrispondenza di altra fermata BUS). Dall’altro lato, invece, dove non è necessario eseguire dei rialzi, gli attraversamenti verranno riqualificati con una nuova segnaletica, più visibile e performante. Sarà così alle intersezioni tra via Brescia e via Pellico e tra via Brescia e via X Giornate (in prossimità di fermata BUS) e tra via Brescia e la zona di ingresso dello Stadio comunale. Anche gli attraversamenti all’intersezione con via Kennedy, già rialzata anni fa, saranno riqualificati con segnaletica a maggiore visibilità.

L'intervento dell'Amministrazione Zanni

Del resto, non è la prima volta che l’Amministrazione esegue opere migliorative di questo genere, sempre per altro ottenendo finanziamenti regionali per i propri progetti. È già accaduto con l’importantissimo rifacimento della rotonda su via Palosco (2015) e con l’intervento di riqualificazione dell'intersezione di viale Italia, via Kennedy e via Levadello, i cui lavori sono tutt’ora in corso e saranno ultimati entro la fine della primavera di quest’anno. "Siamo molto attenti al tema della viabilità e con costanza stiamo eseguendo lavori per apportare migliorie importanti per la cittadinanza – ha commentato l’assessore alla Viabilità, Francesco Marcandelli –. Via Brescia è uno dei principali assi di accesso alla città: in seguito alla messa in sicurezza, sarà maggiormente enfatizzato il passaggio da zona extraurbana a zona urbana, con l’obbligo di diminuire la velocità, a vantaggio della viabilità e della sicurezza di pedoni e residenti".

 

Necrologie